Il diavolo veste Cyber

Settore particolarmente esposto al processo di
trasformazione digitale dovuto alla pandemia, la moda richiede un’accelerazione anche nel diffondere maggior consapevolezza sugli attacchi informatici.

L’accelerazione al processo di trasformazione digitale impressa nel 2020 dalla pandemia di Covid-19 ha riguardato tutti i settori industriali. Quello della moda è stato uno dei più esposti, con numerose realtà aziendali costrette a lavorare su quel triplo binario che caratterizza la struttura del loro business: il commercio, la comunicazione, gli eventi.

Il Clusit (l’Associazione Italiana per la Sicurezza Informatica) ha rilevato come, sempre nel 2021, il numero di cyber attacchi ad aziende e soggetti della fashion industry sia cresciuto in modo preoccupante: + 61,3% rispetto al 2020.

Un attacco informatico nell’industria della moda tocca milioni e milioni di utenti. Scarica il nostro white paper per saperne di più!
hwg-WP-2