FINTECH:
sempre più sotto l'occhio del cybercrime

«L’attacco a Crypto.com del gennaio 2022 accende un riflettore sull’attenzione del crimine informatico per il settore tecnologico-finanziario».

Con la parola Fintech, si intende un insieme estremamente ampio di servizi: conti bancari, servizi finanziari ordinari, transazioni, pagamenti, investimenti, trading, gestione del rischio, criptovalute.

Da diversi anni l’ambito dei servizi finanziari digitali sta affrontando il proprio processo evolutivo, che però dal 2020 ha subito un’accelerazione imprevista. La ragione è nell’evento che ha letteralmente cambiato il mondo, la pandemia di Covid-19.

Il processo di digitalizzazione del settore ha però ampliato la superficie d'attacco per i cybercriminali, attratti da quello che viene definito il "petrolio del futuro": i dati.

Per approfondire il tema, compila il form e scarica il nostro white paper!

hwg-WP-8